51esima edizione Congresso Nazionale AICA 2014

Giunto alla sua 51esima edizione, il Congresso AICA si rinnova e si svolgerà a Milano nel corso di un’unica giornata, il giorno 13 novembre 2014, presso Palazzo Fast – Piazzale R. Morandi, 2.
Il Congresso avrà, come tema portante, l’individuazione delle competenze richieste alle piccole imprese e alle società artigiane di qualità, nello scenario che si sta profilando, a livello globale, del design e della fabbricazione digitale, il cosiddetto “additive manufacturing”.
AICA si propone, attraverso questo congresso, di mettere al centro l’innovazione tecnologica e le nuove competenze quali strumenti per il rilancio dell’industria manifatturiera nel nostro Paese.
Il Congresso 2014, dal titolo Dai Bit agli Atomi: Rilancio della Manifattura e Nuove Competenze Digitali, intende offrire una visione scientifica, attuale e prospettica dei temi tracciati mettendo a confronto imprenditori, docenti, professionisti e manager di Università, Enti di ricerca, Aziende e Istituzioni impegnati nel settore dell’ICT e dell’industria.
Il programma preliminare si sviluppa per tutta la giornata e ruota su una sessione mattutina così articolata:
un panel su Manifattura Digitale: la situazione in Italia e negli USA fornirà una visione quali-quantitativa dei principali risultati emersi dalle indagini condotte sul tema da AICA e da SDA Bocconi, Servizio Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo, Prometeia e Net Consulting. Sarà poi la volta delle Istituzioni chiudere la mattinata illustrando le Azioni di sostegno all’innovazione digitale che sono state messe a sistema per favorire i percorsi di innovazione tecnologica;
confronto tra esperti e testimonial di valore che attraverso due workshop, uno dedicato a Makers, FabLab, Artigiani Digitali: quali competenze  e l’altro a Politiche di Innovazione Digitale per le Imprese, sono chiamati ad approfondire esperienze, progetti e iniziative nate intorno al tema. Un panel su Prospettive delineerà  il futuro delle azioni AICA in questo campo.
La partecipazione al congresso è libera (previa iscrizione) e sono previste anche partecipazioni parziali alle sessioni del mattino o del pomeriggio.