Laboratori didattici e simulatori

Le esercitazioni di laboratorio, secondo quanto previsto dal modello di qualità Cisco, si svolgono generalmente su “attrezzature reali”.

I laboratori per il corso CCNA Routing & Switching prevedono l’uso di PC, cavetteria e materiale per il cablaggio fisico e test di connessione fisica, oltre che router e switch Cisco.

Il laboratorio bundle Cisco CCNA è costituito da apparati di rete Cisco quali router e switch e può essere acquistato a condizioni economiche agevolate rivolgendosi ad Accademia del Levante nella sua qualità di Academy Support Center.

È inoltre possibile utilizzare, durante l’attività esercitativa, dei simulatori, ovvero applicativi installabili sia sui PC dei laboratori, sia su quelli domestici, oltre che su smartphone e tablet, per favorire lo studio e l’esercizio individuale.
Il ricorso ai sistemi di simulazione delle apparecchiature reali abbatte, inoltre, i costi delle attività di laboratorio.

Packet Tracer

Il principale simulatore disponibile gratuitamente per tutti gli studenti delle Cisco Academy è Packet Tracer (PT). Esso è disponibile per ambiente Windows e Linux, oltre che per piattaforme mobile basate su sistema operativo Android e iOS.

Packet Tracer, nato da un team di programmatori, istruttori ed ex studenti del programma sotto la guida di Dennis Frezzo di Cisco Systems, è un ottimo strumento per la simulazione di rete progettato per facilitare e migliorare l’apprendimento.

PT è considerato da molti una vera rivoluzione nella didattica del Cisco Networking Academy Program. Tutti coloro che hanno avuto esperienza di insegnare corsi di reti, concorderanno che alcuni concetti teorici, il meccanismo di funzionamento di alcuni protocolli o la sequenza di passi per lo svolgimento di una configurazione di un dispositivo, necessitano di “essere visti” per poter essere compresi a fondo.

PT consente è considerato per i futuri professionisti del networking una vera palestra formativa dove mettere alla prova le proprie conoscenze teoriche e apprendere per scoperta nuovi aspetti.

PT consente di:

 

  • creare delle topologie composte da dispositivi generici e/o da dispositivi Cisco;
  • simulare l’interfaccia utente a riga di comando del sistema operativo Cisco IOS presente sui dispositivi Cisco;
  • svolgere delle analisi di tipo “what if” creando scenari di traffico ed osservando il corrispondente comportamento della rete;
  • ispezionare dinamicamente lo stato di ciascun dispositivo e il formato di ciascun pacchetto attivo sulla topologia di rete;
  • creare delle PT Activity, con l’aiuto di un wizard. Si tratta di un tipo speciale di file che include una topologia iniziale, delle istruzioni e una serie di obbiettivi finali da raggiungere. Nell’esecuzione dell’Activity lo studente è costantemente valutato in maniera automatica dal software che lo guida nella risoluzione dell’esercizio dandogli indicazioni sul grado di completamento dello stesso.

PT semplifica, migliora e finalizza l’apprendimento nei corsi Cisco in quanto:

 

  • propone laboratori preconfigurati appositamente disegnati da Cisco con obiettivi didattici coerenti con gli obiettivi di certificazione con feedback automatico degli step raggiunti e monitoraggio del tempo;
  • consente un’esperienza e gestione panoramica dela rete da parte del singolo utente;
  • simula e rende visibile in tempo reale qualsiasi modifica del funzionamento e della struttura logica di rete sottostante;
  • fornisce un ambiente di apprendimento sia individuale che collaborativo;
  • implementa la maggior parte dei protocolli e tecnologie oggetto dei corsi Academy (CCNA R&S, CCNA Security e CCNP);
  • fornisce in fase di valutazione e autovalutazione un setting omogeneo analogo a quello utilizzato durante gli esami di certificazione.

PT consente un apprendimento e una pratica strutturata, guidata e progressiva. Le sole attività di laboratorio su apparati reali non sono sufficienti; l’apprendimento efficace, secondo indicazione della stessa Cisco, passa anche attraverso Packet Tracer. Per questa ragione, Cisco continua a investire e aggiornare il software impegnando risorse economiche e i migliori esperti di ingegneria e didattica.

PT non sostituisce l’indispensabile pratica su apparati reali, ma fornisce un setting didattico individualizzato impossibile da creare in un laboratorio reale, favorendo, strutturando e allenando capacità indispensabili nel troubleshooting:

 

  • problem solving;
  • gestione del tempo;
  • pensiero critico e creativo;
  • simulazione visuale;
  • autovalutazione;
  • pratica individuale e collaborativa.

Tra le funzionalità più interessanti citiamo:

 

Laboratori preconfigurati: disponibili sotto forma di file pka contenenti obiettivi, step intermedi, timer dell’attività, feedback automatizzato.

 

Real-time e simulation mode: in real-time mode la rete si comporta esattamente come fanno apparati reali con risposta immediata di questi ad ogni attività o modifica apportata. In simulation mode, l’utente può vedere e controllare la rete, sezionando intervalli temporali, analizzando il funzionamento interno degli apparati ed il processo di propagazione dei dati attraverso la rete. Il tutto permette un’accelerazione nella comprensione dei concetti fondamentali sottostanti il funzionamento della rete, impossibile su apparati reali.

 

PT include numerosi tutorial step-by-step e una guida per familiarizzare con le diverse funzionalità, base e avanzate, del software.

Virtual Activity Desktop e Virtual Activity Laptop

Virtual Activity Desktop e Virtual Activity Laptop sono due simulatori di assemblaggio di PC fissi e portatili.

Si tratta di strumenti progettati per contribuire a un apprendimento supplementare in classe e fornire opportunità di apprendimento interattivo, consentendo di smontare e rimontare virtualmente i PC fissi e portatili.

Cisco Aspire

Cisco Aspire è un gioco di ruolo basato sulla simulazione che consente agli studenti di sfidarsi ad applicare e praticare le competenze commerciali all’interno di ambienti di rete simulati.